Anteprima Musica

Tutte le novità e le anticipazioni dal mondo della Musica

Nuove uscite

Un duetto a favore delle donne per l’inedita coppia Gianna Nannini e Giorgia

 

Il brano “Salvami”, scritto da Gianna Nannini e Pacifico, inizialmente doveva essere proposto ad Aretha Franklin e invece è diventato un duetto tra la rocker senese e la regina del soul italiano Giorgia.

Il brano “Salvami”, scritto da Gianna Nannini e Pacifico, inizialmente doveva essere proposto ad Aretha Franklin e invece è diventato un duetto tra la rocker senese e la regina del soul italiano Giorgia.

Dal 6 novembre in radio sarà possibile ascoltare questo inedito che accomuna queste due artiste, le voci più ‘nere’ che abbiamo in Italia. Un testo per dimostrare che le donne, unite e solidali, possono fare grandi cose, e sono ben lontane dall’immagine di veline opportuniste che sta emergendo in questo periodo.

Giorgia e Gianna Nannini si sono conosciute al concerto “Amiche per l’Abruzzo” organizzato da Laura Pausini, in cui si sono esibite anche insieme a Elisa e Fiorella Mannoia, hanno interpretato i loro successi intrecciando le loro voci e scoprendo una forte intesa non solo artistica ma anche personale.
Da qui la decisione di cantare insieme un pezzo che rappresenta un antidoto alla paura, dove due amiche si parlano e l’una conforta l’altra con dei consigli.


‘Ho cantato con Giorgia, afferma la Nannini, e mi sono accorta che le nostre voci, così diverse, creano insieme uno swing che nella musica italiana non esisteva, è unico. Grande l’energia e la spiritualità che era nata tra noi: alle prove era come quando ti fermi a scuola con l’amica del cuore, e hai scelto proprio lei per le scappatelle e la complicità’. E’ la prima volta che duetta con una donna, dopo averlo fatto con Jovanotti, Andrea Bocelli, Pacifico, Sting e Fabri Fibra.

‘Uno scambio che non riesco a spiegare a parole, aggiunge Giorgia, un duetto riesce davvero quando ti dà gioia, quando l’altra fa cose che ti avvicinano a ciò che devi fare tu, e noi due in quel momento eravamo una cosa sola. Ci siamo scoperte, Gianna ti conquista con l’energia, ti avvolge, io pensavo di non piacerle, e poi le ho confessato che un duetto con lei era il mio sogno e mentre cantavo mi sono resa conto che il testo mi parlava direttamente, mi dava conforto, demoliva pian piano le paure e le inevitabili paranoie che sento con la mia gravidanza’ ( è al settimo mese,n.d.r.).

“Salvami” sarà inserito il 27 novembre, all’interno della riedizione di “Giannadream”, che conterrà anche un secondo inedito “Please” e tre versioni live di “Primadonna”, “Aria” e “Uo Uo”, registrate lo scorso settembre durante lo speciale concerto della Nannini all’Arena di Verona, dove è stata accompagnata sul palco dalla London Studio Orchestra diretta da Wil Malone.